Direzione regionale Musei nazionali Toscana

I progetti della Direzione regionale musei della Toscana a Didacta Italia – Tante iniziative per i docenti, dirigenti ed educatori


https://museitoscana.cultura.gov.it/wp-content/uploads/2024/03/Area-archeologica-di-Cosa-_Visite-e-laboratori-768x1024.jpg

Date di apertura

Inizio evento
Fine evento

Firenze- Fortezza da Basso. Dal 20 al 24 marzo 2024.

La Direzione regionale musei della Toscana partecipa anche quest’anno a Didacta Italia, il più importante appuntamento fieristico sull’innovazione del mondo della scuola che si svolgerà a Firenze, alla Fortezza da Basso, dal 20 al 22 marzo 2024 e presenta nello spazio istituzionale del Ministero della Cultura  i progetti del Museo archeologico nazionale di Firenze, del Museo archeologico nazionale e antica città di Cosa e dell’Area archeologica di Comeana.
Il Ministero della Cultura presenterà in questa occasione la “Carta della cultura Giovani” e la “Carta del merito”: i due nuovi strumenti per sostenere l’arricchimento culturale dei neo-maggiorenni”.

Il programma:

20 marzo 2024

Ore 12 – 13 Amici dal passato a cura del Museo Archeologico Nazionale e antica città di Cosa in collaborazione con l’Associazione Archeologica Odysseus.

Partendo dall’esame di due scheletri rinvenuti nell’area archeologica di Cosa, i partecipanti si cimenteranno in due attività distinte: la prima, prendendo spunto dalle ossa di una ragazza celiaca del I sec. a. C., sarà incentrata sul tema della cultura gastronomica in età romana classica e sarà finalizzata alla riproduzione di una natura morta, mentre la seconda consisterà nella ricostruzione, dopo l’osservazione di uno scheletro stilizzato, di un antico abitante della città di Cosa.

22 marzo 2024

Ore 11.45 – 12.45 L’Antico Egitto tra identità, memoria e immedesimazione a cura del Museo Archeologico Nazionale di Firenze

Dopo la spiegazione del significato e dell’uso di dettagli particolari, come copricapi o animali simbolici, che compongono alcune opere del Museo archeologico nazionale di Firenze, ai bambini verranno consegnate delle riproduzioni cartacee proprio di quei particolari illustrati affinché possano assemblarli e montarli secondo la loro immaginazione. Al termine del laboratorio, tutti i bambini potranno portare a casa i materiali prodotti per serbare il ricordo dell’esperienza vissuta.

22 marzo 2024

Ore 14 – 15  Gli avori raccontano  a cura dell’Area archeologica Comeana.

Nel corso degli anni dalle attività di scavo del Tumulo di Montefortini sono emersi molti manufatti in avorio di straordinaria fattura, testimonianze della notevole abilità artistica degli artigiani che li hanno prodotti e degli intesi scambi commerciali e culturali con i diversi popoli del Mediterraneo. Guidati da un gruppo di esperti, i bambini saranno invitati a partecipare a un laboratorio interattivo che prevede la produzione di copie dei reperti eburnei

Programma completo

Biglietti e prenotazioni

____________________________________________

Didacta Italia è organizzata da Firenze Fiera con la partnership scientifica di INDIRE e in collaborazione con Didacta International . Comitato organizzatore : Ministero dell’Istruzione e Merito, Ministero dell’Università e della Ricerca, Conferenza dei Rettori delle Università italiane (CRUI), Regione Toscana, Comune di Firenze, Unioncamere, Camera di Commercio di Firenze, ITKAM e Destination Florence Convention & Visitors Bureau.


Firenze – Museo archeologico nazionale Carmignano – Area archeologica di Comeana Museo archeologico nazionale e area archeologica di Cosa