Direzione regionale Musei nazionali Toscana

“Incontri al Museo” – Vincenzo Bellelli presenta “Nel mondo dipinto degli Etruschi: le tombe di Tarquinia”


https://museitoscana.cultura.gov.it/wp-content/uploads/2023/10/logo-MIC-Toscana-border.jpg

Date di apertura

Inizio evento
Fine evento

Direzione Regionale Musei Toscana

Giovedì 16 febbraio  2023 alle 17, per la decima edizione della rassegna “Incontri al museo” Vincenzo Bellelli, direttore del Parco archeologico di Cerveteri e Tarquinia, presenta “Nel mondo dipinto degli Etruschi: le tombe di Tarquinia”. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Allievo del grande etruscologo Mauro Cristofani, Vincenzo Bellelli è archeologo classico specializzato in etruscologia, con una vasta esperienza professionale maturata nel campo della ricerca, della didattica universitaria e della valorizzazione.

I suoi principali filoni di ricerca sono l’archeologia del sacro, la storia e l’archeologia della città etrusca di Cerveteri, la cultura materiale etrusco-italica, i contatti fra mondo greco e mondo etrusco. Vincenzo Bellelli è inoltre direttore della rivista di antichistica del Cnr “Mediterranea”. Ricchissima la sua produzione scientifica, in gran parte dedicata alla civiltà etrusca.
Il Parco archeologico di Cerveteri e Tarquinia comprende la necropoli della Banditaccia (Cerveteri), la più estesa dell’area mediterranea, iscritta nel 2004 dall’Unesco nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità insieme alla necropoli di Monterozzi (Tarquinia), famosa per le sue straordinarie tombe dipinte.

Il nuovo istituto autonomo comprende inoltre due importanti musei nazionali, il Museo Cerite e il Museo archeologico di Tarquinia. Entrambi conservano oggetti molto importanti, come il celebre altorilievo fittile dei cavalli alati provenienti dagli scavi dell’Ara della Regina di Tarquinia e il celeberrimo cratere di Eufronio.

I prossimi incontri in programma:

Giovedì 9 marzo 2023
ELISABETTA GOVI (Alma Mater Università di Bologna)
Spina. Gli Etruschi sull’Adriatico

Giovedì 30 marzo 2023
BENEDETTA ADEMBRI (Villa Adriana)
Ritratto di signora: la Vibia Sabina di Villa Adriana

Giovedì 13 aprile 2023
ANNA MARIA D’ONOFRIO (Università di Napoli L’Orientale)
Il colore dell’incarnato e la rappresentazione della figura umana nelle tombe macedoni

Giovedì 27 aprile 2023
NICOLA NENCI (Università di Perugia)
Le feste Carnee e i culti di Apollo a Sparta fra politica e religione

Giovedì 11 maggio 2023
ADALBERTO MAGNELLI (Università di Firenze)
Il “Partenone neroniano”: realtà o mistificazione?

Giovedì 25 maggio 2023
ANTONELLA BARBAGALLO (Docente di Storia dell’Arte antica e restauro del legno, Firenze), Manuela Mangini (Richmond University, Firenze), Antimo Palumbo (Collaboratore Carabinieri Forestali)
Tra le Rose Tintorie nel giardino monumentale del MAF: archeologia, molecole di colore e insieme di meraviglie (con visita al giardino)

Giovedì 8 giugno 2023
DANIELE FEDERICO MARAS (SABAP per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale)
Miti greci e donne etrusche. Miti, riti e società in Etruria alla luce di un approccio di genere


Firenze – Museo archeologico nazionale